Aspirapolvere Hoover

Chi è Hoover

Hoover è un’azienda statunitense, fondata nel 1908 nell’Ohio, e più precisamente a New Berlin da William Hoover. Oggi è un’azienda dai connotati internazionali, che offre nella sua ampia gamma di prodotti, apparecchi per la pulizia della casa e in particolare dei pavimenti, posizionandosi nel settore medio alto del mercato. L’azienda, sbarca in Europa dal suolo americano, nel 1919, direttamente in quel di Londra. Il primo stabilimento europeo, venne inaugurato nel 1932 nel Middlesex e i primi prodotti furono dei battitappeti. L’azienda divenne una public company nel 1937, quando Hoover venne quotato alla borsa di Londra. La produzione di aspirapolvere Hoover iniziò nel 1946 in Scozia ed i primi modelli erano a traino. Un nuovo impianto produttivo venne aperto nel 1948 in Galles, dove venivano realizzati lavabiancheria. Grazie a questo elettrodomestico, il marchio Hoover conquisto la leadership del mercato inglese. Il marchio, negli anni successivi, venne acquisito da diverse aziende internazionali, fino a passare al gruppo Candy, che oggi detiene il pacchetto di maggioranza e i diritti per distribuire in tutta Europa i prodotti Hoover con il suo marchio.

I prodotti principali dell’azienda

Come detto in precedenza, il primo aspirapolvere Hoover è stato un modello a traino, per questo motivo, il catalogo dell’azienda è molto ampio sotto questo punto di vista. Innanzitutto, tra gli aspirapolvere a traino della Hoover, troviamo sia modelli con che senza sacchetto. Per questo tipo di articoli, l’azienda si concentra soprattutto nella fascia medio-bassa di prezzi. La caratteristica principale di questi apparecchi, oltre al prezzo economico, è la loro buona capacità di aspirazione, abbinata ad un consumo energetico particolarmente ridotto. Gli aspirapolvere senza sacco della Hoover poi, si suddividono in due ulteriori categorie, quelli a funzionamento ciclonico e quelli multi ciclonici. Ricordiamo, inoltre, che diversi studi, indicano queste ultime due soluzioni, come quelli ideali e più pratiche per evitare la formazione di batteri e muffe dentro casa. La differenza principale, invece, che intercorre tra un aspirapolvere ciclonica da una multi ciclonica, sta nel fatto che quest’ultima, ha una potenza di aspirazione più elevata, rispetto alla prima.

La scopa elettrica Hoover

aspirapolvere hooverL’aspirapolvere Hoover senza sacco, è certamente tra i modelli più venduti dell’azienda. Queste scope elettriche, si caratterizzano per una estrema facilità di manovra, un funzionamento semplice e una potenza di aspirazione sopra la media. Inoltre, anche in questa categoria Hoover punta molto al risparmio, non solo in termini di costi iniziali della scopa elettrica, ma anche sotto il profilo del risparmio energetico. Alcuni modelli di aspirapolvere Hoover, inoltre, dispongono di un tubo flessibile integrato, che consente con una normale scopa elettrica, di procedere anche alle pulizie dei mobili, in maniera semplice e meno faticosa. Questi apparecchi rientrano in una categoria di prodotti dal costo medio basso, tuttavia, alcune linee sono adatte anche a case di medie grandi dimensioni, nonostante i bassi consumi energetici, ma ad un ottimo raggio d’azione. Tra i modelli più interessanti, ricordiamo quelli senza filo, dotati di batteria al litio ad alta efficienza, per una durata lunga e una massima efficienza. Hoover è sinonimo quindi di risparmio, senza compromettere la qualità.