Aspirapolvere Samsung

Chi è Samsung

Certamente ognuno di noi conoscerà il marchio Samsung, che ha sede in Sud Corea, e più precisamente in quel di Seoul. L’azienda conta numerose filiali in tutto il mondo, ed è la società più grande del suo paese. La sua storia nasce svariate decine di anni fa, nel 1938, quando fu un signore di nome Lee Byung-chul ad avviare la propria attività commerciale. A differenza di altre aziende, Samsung non si è mai concentrata su un solo prodotto e nemmeno su una sola categoria. Già nei primi trent’anni dalla sua nascita, Samsung si occupava di commercio al dettaglio, assicurazioni, trasformazione tessile e alimentare. Nel settore dell’elettronica, quello che probabilmente l’ha resa famosa in tutto il mondo, entrò solo nel 1960. Dieci anni dopo, invece, a conferma della sua grande varietà, entrò anche nel campo dell’edilizia. Il suo fondatore, morì nel 1987. Da quel momento, l’azienda venne suddivisa in 4 settori: Gruppo Hansol, Gruppo CJ, Gruppo Shinsegae e Gruppo Samsung Group. Samsung è diventata una vera e propria società internazionale a partire dai primi anni ’90. La principale fonte di reddito dell’azienda, proviene dalla realizzazione di semiconduttori e telefonini. Basta pensare, che ogni anno l’azienda produce all’incirca 800 milioni di cellulari, tra cui differenti tipologie di Smartphone.

I prodotti Samsung

Certamente, nell’ampio catalogo di questa azienda, l’aspirapolvere Samsung gode di un’ottima posizione. Sono disponibili sia modelli a traino che verticale, ma ultimamente, sono nati anche i robot aspirapolvere della Samsung. Gli ultimi modelli di aspirapolvere a traino, godono di un motore più compatto ed efficiente, che è stato, ed è tutt’ora, oggetto di discussione e minacce legali, da parte di Dyson, che accusa il colosso sud coreano, di aver sfacciatamente copiato il suo brevetto. Non siamo qui a discutere di questioni legali, però va ammesso che una certa somiglianza, a livello estetico, almeno c’è. A parte questo, l’aspirapolvere Samsung a traino, include anche molteplici accessori, che ne ampliano la gamma di utilizzo dell’apparecchio, tra questi, troviamo la bocchetta per spolvero, la lancia per fessure e la spazzola per imbottiti. In definitiva, si tratta di un prodotto facile da usare e molto utile per pulire tuta casa con estrema cura e manovrabilità.

Il robot aspirapolvere

aspirapolvere samsungOltre alla classica scopa elettrica, quindi il tradizionale modello verticale, Samsung ha presentato ultimamente anche i suoi robot aspirapolvere. Questi, sono dotati di tecnologie particolarmente avanzate, che consentono al piccolo elettrodomestico, di svolgere il proprio compito in completa autonomia, anche quando siamo lontani da casa. Innanzitutto, il robot aspirapolvere Samsung, quando pulisce casa e la sua batteria si scarica, non si ferma lì impalato, ma torna automaticamente alla base di ricarica e successivamente, riprende il lavoro da dove era stato interrotto. Oltre ad offrire una pulizia efficace della casa, il robot è anche particolarmente silenzioso. Il livello di rumorosità, infatti, non super i 70 db, nemmeno alla massima potenza. Il che significa, che il robot aspirapolvere Samsung, può essere messo in funzione anche durante le ore notturne, senza disturbare il sonno di nessuno. Che ne pensi? Il giorno dopo potrai rilassarti già in una casa completamente pulita!