Miglior spazzola aspirapolvere universale

La spazzola per aspirapolvere generalmente assolve il compito più complesso ed essenziale di questo strumento, ovvero pulire ed aspirare tutte le eventuali particelle di polvere, peli di animali domestici, piccole pietre, terriccio e tutto ciò che può accidentalmente finire sul vostro pavimento e sui vostri tappeti. La spazzola generalmente è caratterizzata da un movimento rotatorio, meccanismo progettato ad hoc per smuovere la superficie che si sta pulendo, al fine di portare polvere, sporcizia e detriti sulla superficie per essere risucchiati più facilmente con l’aspirapolvere.

Questo elemento indispensabile è spesso dotato di una barra in grado di rimuovere sporco e peli di animali domestici da zone strette come parti interne di un’auto e scale. La spazzola aspirapolvere è generalmente dotata di piccole setole che ruotano ad una velocità molto elevata, che non solo aiutano ad intrappolare i peli sottililissimi dei vostri cani e gatti, ma anche a rimuovere tutto lo sporco in modo che venga raccolto dal flusso d’aria.

spazzola universale per aspirapolvereLa spazzola si trova proprio sotto il corpo dell’aspirapolvere, che gira mentre lo strumento è acceso per rimuovere sporco, detriti e polvere da tappeti e pavimenti. Queste particelle vengono sollevate dal flusso d’aria e poi semplicemente aspirate. Alcuni modelli di aspirapolvere sono dotati di un interruttore che può essere utilizzato per spegnere questo meccanismo mentre si puliscono superfici più delicate.

Generalmente le aspirapolveri appositamente progettate per la pulizia dei pavimenti e della moquette sono dotati di spazzole rotanti, azionati da un motore o dalla turbina con file di setole e talvolta anche delle barrette con delle setole. Le spazzole ruotano ad una velocità molto elevata, agitando le fibre del tappeto nel processo di aspirazione. L’effetto è quello di agitare polvere e sporco e spostarlo verso l’alto, facilitando la sua rimozione dalle fibre del tappeto. La combinazione delle azioni di spazzolatura e battitura ad alta velocità è molto efficace nello spostare lo sporco e la polvere verso l’alto nelle fibre del tappeto in modo che il flusso d’aria possa portarle via.

L’aggressività delle spazzole girevoli va oltre la capacità di pulire i tappeti in profondità, ma questo può essere dannoso per alcuni tappeti come i tappeti berberi e delicati tappeti orientali se le setole sono troppo dure. Un certo numero di produttori di tappeti berberi non raccomanda l’uso di spazzole girevoli, in quanto la parte superiore può essere danneggiata facilmente.

Con quali materiali viene realizzata la spazzola per aspirapolvere?

Generalmente una spazzola per aspirapolvere viene realizzata in plastica. Si tratta della versione più diffusa sul mercato, ma è possibile trovare spazzole realizzate con altri materiali specifici. Esistono delle spazzole particolari realizzate in ferro, titanio, piombo, carbonio, ma generalmente si tratta di aspirapolveri più grandi in dimensioni e realizzate per degli utilizzi specifici, per esempio le aspirapolveri aziendali utilizzate nei magazzini.

Dimensioni medie di una spazzola per aspirapolvere

Generalmente le dimensioni della spazzola variano dai 30 ai 40 centimetri. Ovviamente ogni tipologia diversa di aspirapolvere adotterà una misura standard diversa, a seconda anche dell’utilizzo. Ad esempio le aspirapolveri professionali o aziendali sono di dimensioni più grandi e più estese e quindi anche la dimensione di spazzole e setole sarà maggiore. Ogni tipologia diversa di superficie richiede dimensioni e fattezze diverse; per questo esistono anche diversi tipi di spazzola che vengono forniti in aggiunta alla normale aspirapolvere, come accessori.

Come scegliere la giusta spazzola per le vostre necessità?

Esistono diverse spazzole che assolvono diversi usi dell’aspirapolvere. La spazzola universale per aspirapolvere generalmente viene utilizzata direttamente per aspirare, ma ci sono casi in cui le altre spazzole fornite come accessori, siano indicate per utilizzo più specifici. Ad esempio molti utilizzano una spazzola specifica per tappeti o moquette, come se fosse una spazzola normale. Vi siete mai chiesti perché il vostro aspirapolvere abbia una modalità diversa per tappeti e pavimenti? Molte persone ignorano queste impostazioni, pensando che l’impostazione del tappeto sia semplicemente più potente. Infatti, l’impostazione per la pulizia dei tappeti prevede l’uso di una spazzola motorizzata, importante per pulire i tappeti in profondità. Questa tipologia di spazzola può invece danneggiare i pavimenti non rivestiti. Le setole rotanti della spazzola possono spargere sporco e polvere e possono graffiare la finitura di pavimenti in legno o altri tipi di pavimento. Per questi motivi, è meglio capire bene a cosa serve ogni singola spazzola ed utilizzare quella giusta per ogni tipo di pulizia. La spazzola aspirapolvere universale è realizzata per poter pulire tutte le superfici, ma le altre spazzole che spesso vengono fornite come accessori, fanno riferimento a delle funzioni e delle superfici diverse.

In quali siatuazioni la spazzola per aspirapolvere è più utile?

La spazzola aspirapolvere può essere utilizzata quando si puliscono i tappeti per rendere la rimozione di sporco e polvere facile e pratica, ma anche per una pulizia efficace su altre superfici. Il meccanismo che sta alla base delle più comuni spazzole, permette di creare una sorta di piccolo turbine d’aria, che, smuovendo la polvere e le altre particelle, permette poi di aspirarle completamente e senza lasciarne traccia sulle superfici.

Tipi di spazzole

Spazzola per la polvere: ha generalmente una testina circolare ed è particolarmente efficace nel raccogliere polvere e particelle senza graffiare le superfici. Funziona particolarmente bene su tapparelle, ripiani e superfici in legno. Viene utilizzata anche per la pulizia di superfici morbide che richiedono ulteriore cura e manipolazione. È un attrezzo di spolveramento molto efficace e può aiutare a pulire le superfici più delicate. L’utilizzo di questi accessori, piuttosto che dei tradizionali strumenti a piume, garantisce una pulizia facile e rapida in luoghi difficili da pulire.

Spazzola per parquet: si tratta di spazzole con setole molto morbide, adatte ai parquet, molto delicate. Consentono, grazie ad una schiera di setole appositamente create di mantenete intatto il vostro parquet.

Spazzola per mobili: molte aspirapolververi hanno anche questa utilissima funzione, ovvero permettono di poter pulire i mobili, grazie ad un’apposita spazzola con setole morbide e di dimensioni minori rispetto a quella normalmente utilizzata. Le setole delicate permettono così di poter spolverare anche il più raffinato dei vostri mobili, senza il rischio di poterlo graffiare o rovinare per sempre.