I vantaggi di avere un aspirapolvere con filtro hepa

Avere nella propria squadra un aspirapolvere con filtro hepa è un immenso vantaggio. Economico, ecologico, e di semplice manutenzione, l’aspirapolvere per auto consente di ovviare a ogni tipo di pulizia della propria macchina beneficiando dei tanti vantaggi forniti da filtri hepa.

I filtri HEPA, acronimo di High Efficiency Air Particulate, sono caratteristici tipi di filtri ad altissima efficienza che rendono ancor più efficace l’azione di pulizia fornita da un aspirapolvere per auto. Infatti, possono intrappolare particelle di polvere di dimensioni molto piccole, cosa che altri modelli di aspirapolveri convenzionali non possono fare.

Per rendersi maggiormente conto di cosa sia in grado di aspirare un aspirapolvere con filtro hepa, è sufficiente pensare che è un elettrodomestico progettato per “risucchiare” particelle che sono 300 volte più piccole di un capello umano. Così gli escrementi degli acari, pollini e ogni alto elemento di disturbo al nostro apparato respiratorio non hanno possibilità di essere rilasciati nell’aria mentre puliamo.

Per la cronaca, questi filtri erano stati originariamente progettati per filtrare i contaminanti radioattivi. Nelle nostre case, come anche nelle nostre macchine, fortunatamente, servono solo a prevenire la dispersione nell’aria di piccole particelle come, appunto, pollini, acari della polvere, che sono passati attraverso il filtro principale.

Gli aspirapolvere HEPA sono, quindi, utili quando la qualità dell’aria è importante, ad esempio per una persona allergica o asmatica, ma anche quando si desidera evitare quel classico odore dell’aspirapolvere, a causa della nube di polvere fine risospesa dopo il suo passaggio. Anche nelle persone non allergiche, le polveri sottili possono causare irritazione agli occhi, al naso e alla gola e problemi polmonari a lungo termine.

In linea generale, un aspirapolvere viene normalmente utilizzato per aspirare gli interni di una casa, di una macchina, e per intrappolare la polvere, i peli dei nostri animali e altri piccoli elementi. Un aspirapolvere per auto con filtro hepa, non solo permette tutto ciò, ma consente di godere di immensi vantaggi, utili per la protezione del nostro benessere, grazie al fatto di avere un filtro ad alta efficienza in grado di filtrare in maniera eccezionale l’aria che ha aspirato.

Il filtro HEPA: che cos’è?

Anche se tendenzialmente, quando stiamo acquistando un aspirapolvere per auto, non ci pensiamo, è, invece opportuno per il benessere sapere cosa sia un filtro Hepa e quali siano i benefici che è in grado di assicurarci. Il nome di questo dispositivo deriva da un tipo di filtro, che era stato creato negli Stati Uniti durante la Seconda Guerra Mondiale allo scopo di depurare l’aria dalle particelle radioattive.

Oggi, il filtro HEPA consente di filtrare l’aria prima che lasci il dispositivo, oltre che trattenere le varie particelle e allergeni come larve, pollini, muffe. Se, quindi, si crede che un comune aspirapolvere aspiri tutto, si commette un grave errore. Di fatti, solamente un aspirapolvere per auto dotato di filtro HEPA lo può fare.

Oltre che pulire accuratamente, rimuove anche la polvere in sospensione. Di conseguenza, l’aria che andremo a respirare sarà molto più sana, dato che sarà filtrata e liberata dai suoi allergeni. Ecco perché, un aspirapolvere con filtro hepa è particolarmente raccomandato per le persone che soffrono di allergia agli acari della polvere o della polvere.

Aspirapolvere per auto: quale modello scegliere?

Per mantenere l’auto pulita in ogni circostanza, un aspirapolvere per auto è lo strumento ideale. La potenza, il tipo di filtro e il sistema di aspirazione devono essere considerati prima di effettuare una scelta.

Piccolo, leggero e maneggevole, l’aspirapolvere per auto è un accessorio che si adatta facilmente ad ogni tipo di veicolo. La sua semplicità consente di usarlo in tutte le circostanze. Perfetto per aspirare poche briciole come per una pulizia completa, garantisce una perfetta manutenzione dell’interno dell’autoveicolo anche per la facilità d’utilizzo. Tra i vari modelli, vi sono anche quelli che possono essere utilizzati inserendo il suo cavo nell’accendisigari della vettura.

Vediamo, le principali caratteristiche che devono essere prese in considerazione nell’acquistare un aspirapolvere per auto.

La potenza di aspirazione

Questo criterio è, probabilmente, il più importante quando si tratta di scegliere l’aspirapolvere per auto giusto. A differenza degli aspirapolvere che vengono utilizzati in casa, quindi, su pavimenti facili da pulire come piastrelle o parquet, un aspirapolvere per auto verrà ad essere utilizzato su superfici più complicate da pulire come tessuti e tappeti.

Per quanto riguarda la scelta della potenza, si potranno prendere in considerazione le personali esigenze e soprattutto le proprie abitudini. Se si pulisce regolarmente la macchina, vale a dire almeno una volta alla settimana, questa non sarà molto sporca e, di conseguenza, l’aspirapolvere non avrà bisogno di una grande potenza di aspirazione, poiché ci sarà poca sporcizia. Se, invece, si pulisce raramente il proprio mezzo, allora sarebbe meglio investire in un modello con una potenza di aspirazione migliore.

Il filtro

Per ottenere il massimo, è bene scegliere un modello con il filtro HEPA. Di fatti, che si pulisca casa o la macchina, qualsiasi aspirapolvere quando aspira crea un rifiuto. Con un classico filtro lavabile, non si è sicuri che polvere e acari vengano distrutti. La soluzione, è optare per un filtro HEPA, l’unico tipo di filtro che possa ovviare a ciò e donarci un’aria totalmente sana.

L’aspirazione

In linea generale, è preferibile un aspirapolvere per auto con aspirazione ciclonica. Questo tipo d’aspirazione non è così chiamata in maniera casuale. Infatti, è in grado di sviluppare un ciclone d’aria, per mezzo di una potente forza centrifuga, che separa la polvere in sospensione durante l’utilizzo e, quindi, la lascia depositare completamente nel suo contenitore.

I suoi accessori

Una macchina non è così facile da pulire come una casa e per una serie di buone ragioni. In primis la difficoltà di raggiungere ogni suo angolo. Quindi, dato che, ad esempio, non è semplicissimo pulire tra i sedili, sarà bene scegliere un modello fornito con vari accessori per semplificare la vita.

I vantaggi di un aspirapolvere per auto

Il primo e, anche, più facilmente intuibile vantaggio fornito dall’avere un aspirapolvere per auto è la sua comodità. Di fatti, se si desidera mantenere pulito l’interno della propria macchina come, anche, il suo bagagliaio, non vi è nulla di più comodo e immediato.

Oltre a ciò, è anche da considerare che ci evita il disturbo di recarsi ogni volta presso un autolavaggio. Il che, tra le altre cose, ci fa anche risparmiare soldi oltre che tempo prezioso. In conclusione, è un ottimo investimento.